Ampliamento #3 del sito di Baytown (Texas, USA)


22.03.2021

Efficienza, flessibilità e tempi di consegna ridotti grazie ai nuovi sistemi automatizzati di produzione, taglio e carico.

Al via una nuova fase del piano pluriennale di sviluppo per DUNA-USA con l’obiettivo di efficientare i processi di taglio, imballaggio e carico di blocchi e lastre, aumentarne la qualità e ridurre ulteriormente i tempi di consegna. È la terza fase di espansione in tre anni per lo stabilimento di Baytown, in Texas, e rientra nel piano di crescita strategico di gruppo a lungo termine.

Tra gli interventi previsti, un sistema automatizzato per il taglio e il carico di blocchi CORAFOAM® che migliora significativamente i tempi di attraversamento e riduce al contempo la movimentazione manuale. L’investimento prevede inoltre macchine di ultima generazione dedicate alla produzione di lastre CORAFOAM® poliuretaniche e poliisocianurate a bassa densità: squadrature perfette, migliori tolleranze, possibilità di rigature su richiesta sono solo alcuni degli obiettivi che porteremo a casa nei prossimi mesi.
Il potenziamento della linea lastre bassa densità è la risposta di DUNA-USA alla domanda crescente di materiali “core” per varie tipologie di pannelli compositi dalle più svariate applicazioni. E per assicurare qualità totale a destino presso il Cliente, è previsto anche un impianto di imballaggio automatizzato che snellisce le operazioni di packaging, protegge efficacemente il prodotto durante la movimentazione e il trasporto e riduce al minimo l’utilizzo di materiali di imballaggio, in linea perfetta con la filosofia aziendale di combattere lo spreco e promuovere la sostenibilità in ogni ambito.

Per accogliere le nuove attrezzature, i locali coperti esistenti verranno ampliati di quasi 900 m² ed è in via di ampliamento anche l’area esterna di stoccaggio di circa 6000 m².

"L’introduzione sistematica di nuove attrezzature e tecnologie incarna perfettamente la nostra filosofia di miglioramento continuo" -  dichiara Andrea Benedetti, CEO di DUNA-USA - "Siamo molto contenti di vedere come DUNA-USA continui a crescere nei mercati del Nord America e attendiamo con impazienza di poter offrire ai nostri Clienti maggiore efficienza e crescenti vantaggi".
Il cantiere è stato aperto a inizio 2021 e si sta lavorando sodo per completare la fase tre entro il terzo trimestre 2021. Questa fase di ampliamento corona i precedenti interventi, tra cui l'acquisto del terreno adiacente, le fasi di espansione del 2017 e 2018 nonché la certificazione aziendale ISO-9001 ottenuta nel 2019 per i siti di Baytown e Ludington.

"Il 2020 è stato un anno impegnativo così come si prospetta questo 2021” - afferma Marta Brozzi, Presidente e CEO del Gruppo DUNA - “Questo non fa altro che alimentare ulteriormente la nostra determinazione nell’investire in nuove tecnologie, qualità, conoscenza e sicurezza in tutti gli stabilimenti del gruppo, così come in Nord America".