SCION AVIATION utilizza BLACK CORINTHO®


Scion Aviation, produttore di componenti per l’industria aerospaziale, utilizza tavole poliuretaniche da tooling di ultima generazione per mantenere strettissime tolleranze sui componenti in fibra di carbonio nella produzione di elicotteri autonomi. 

Il nuovo BLACK CORINTHO® 800 è un materiale poliuretanico da tooling resistente alle alte temperature e a basso coefficiente di dilatazione termica lineare (CTE) che viene utilizzato per progetti tooling.
Scion Aviation (Fort Collins, CO, USA) ha completato il tooling dei serbatoi di carburante per i loro prossimi elicotteri a guida autonoma Vixen SA-410 e SA-415 avvalendosi dell’innovativa tavola poliuretanica di DUNA-USA BLACK CORINTHO® 800.

In preparazione alle prossime prove di volo, il mantenimento di un elevato grado di precisione dei serbatoi esterni era di fondamentale importanza.
Il BLACK CORINTHO® 800 è stato utilizzato direttamente: una volta che le tavole sono state incollate, lavorate a CNC e ricoperte di sigillante, il prepreg di resina epossidica Hexcel M35-4 è stato depositato sul materiale e fatto polimerizzare in autoclave per 16 ore a 344 kPa/82°C.

DUNA-USA presenterà il manufatto di Scion Aviation ed i componenti con cui è stato realizzato in occasione della fiera di riferimento per il settore compositi CAMX (stand #Q48), che si terrà il 16-18 Ottobre a Dallas, Texas.

“La realizzazione di prototipi estremamente accurati ma a costo contenuto con le opzioni a disposizione sino a pochi anni fa è stata praticamente impossibile. La lavorazione di metalli comporta pesi e costi esorbitanti ed il più delle volte, impiega risorse e sforzi sproporzionati. La soluzione è l’impiego di tavole da tooling, ma il coefficiente di dilatazione termica lineare si è sempre dimostrato inadatto a mantenere le tolleranze necessarie al fine di ottenere un prototipo estremamente accurato”, dice Jim Sampson, proprietario di Scion Aviation. 

Per Scion, “il BLACK CORINTHO® 800 è un materiale ideale in quanto è estremamente stabile, ha un bassissimo coefficiente di dilatazione termica lineare, ma soprattutto accelera notevolmente il processo, consentendo di ottenere risparmi significativi in termini di tempo e denaro. Il BLACK CORINTHO® ha decisamente cambiato il nostro metodo di lavoro e ci ha permesso di essere più competitivi nelle quotazioni”.

Scion Aviation sta attualmente svolgendo i tests di volo della linea di elicotteri a guida autonoma Vixen. Le prove sono condotte in collaborazione con Safran e con la marina militare USA per il pattugliamento offshore. Il programma è in fase di sviluppo dall’anno 2011, la produzione su vasta scala è prevista per l’anno 2019 e sarà condotta da Scion Aviation nelle sedi di Fort Collins, CO e Cheyenne, WY. 

Il BLACK CORINTHO® 800 è una tavola poliuretanica resistente alle temperature più elevate, fino a +200°C che offre un CTE eccezionalmente basso, un’altissima stabilità dimensionale ed un’elevata conduttività termica (che si traduce in un’importante riduzione dei tempi in autoclave). E’ stato progettato e sviluppato dal gruppo DUNA per la produzione di prototipi e modelli a basso volume e fa parte di un sistema completo per il tooling ad alta temperatura, che comprende anche l’adesivo epossidico DUNAPOX™ BLACK AD 135 e il sigillante epossidico DUNAPOX™ BLACK SEA.

Scion Aviation è stata fondata nel 1994 da Jim Sampson dopo la laurea alla Embry-Riddle Aeronautical University ed è specializzata nello sviluppo di aeromobili tradizionali o a guida autonoma e di prototipi con tecnologie e macchinari d’avanguardia. Scion Aviation ha stabilimenti a Fort Collins (CO) e Cheyenne (WY), è certificato dallo standard AS9100 ed è pienamente conforme all’ITAR, il regolamento internazionale sul traffico di armi.

Informazioni aggiuntive possono essere visualizzate qui: https://www.scionaviation.com/

Il gruppo DUNA, che comprende DUNA-Corradini, DUNA-USA e DUNA-Emirates, produce schiume, prodotti chimici (chemicals), e adesivi per l’isolamento, modelleria, insegne e tavole da tooling per l’industria aerospaziale e dei compositi dal 1957. Hanno stabilimenti negli USA, in Italia e negli Emirati Arabi Uniti.

Ulteriori informazioni possono essere visualizzate al seguente indirizzo: http://www.dunagroup.com